Il Pacco da Giù con l’Olio Pugliese

Il pacco da giù è un obbligo morale per chi, dopo l’estate trascorsa dai parenti, ritorna all’estero o al nord per lavorare o studiare. Tra lacrime di commozione e tanta voglia di tornare, le valige del ritorno sono sempre più pesanti anche perchè i prodotti della propria terra sono spesso introvabili!

L’ormai famoso pacco da giù è un modo per potare con se i profumi, i sapori e le emozioni della propria terra grazie a deliziosi quanto “semplici” tesori culinari. Conserve di ogni genere, latticini, salsa, pane e l’immancabile olio extravergine d’oliva.

Sulla rete sono spuntati come funghi pagine e profili dedicati al popolo dei “fuori sede”. Gente che ha nostalgia di casa, che ha voglia di mantenere vive le radici con il proprio paese di origine. Spopolano le foto di chi torna per le vacanze, di chi si accinge ad andare via per la prima volta e di chi si fa preparare il famoso pacco da portare al nord.

I forestieri o “giargianesi”. Trascorrono parte delle proprie ferie nella città di origine insieme a parenti ed a amici.

Riempiono le macchine o si fanno spedire lo “stretto necessario” per la sopravvivenza in terra straniera. Il kit di sopravvivenza per un meridionale fuori sede!

Nel pacco da giù non possono mancare:

Il Caciocavallo e i latticini tipici della propria regione

 

 

 

 

 

 

 

La passata di pomodoro estivo fatto in casa

 

 

 

 

 

 

 

Latta Olio Paparella 5L

E l’immancabile olio exravergine d’oliva , vi ricorderà che realizzare i propri sogni è importante e come da tradizione sarà di buon augurio, sia che vogliate restare in giro per il mondo sia che desideriate a casa.

 

 

Dona a chi ami ali per volare, radici per tornare e motivi per rimanere.
(Dalai Lama)


Potrebbe interessarti anche...

Hai commenti sul post o dubbi sulla preparazione di una ricetta?